lunedì 24 settembre 2012

Povero Valeren, povero PC /2

Nel capitolo precedente, lo sventurato eroe deve sobbarcarsi chilometri & incazzature per ritirare un pacco che poteva essere spedito ad altra destinazione fin dall'inizio.

Se vi sembra una brutta trama, magari tratta da Gabriel Knight 3, non siete i soli.
Così come ho odiato la Jensen vorrei fare a strisce il mio sceneggiatore.
[ Per chi non ha colto la citazione di GK3, tranquilli. Ormai sono abituato ]

Arrivo finalmente da mia madre.
Siamo in ritardo ma ormai...

Ci accoglie, beviamo perché siamo disidratati, chiedo settanta volte dove stia il pacco per verificare che sia tutto a posto.
M continua a cambiare discorso.
Arriva una chiamata di P, chiede se siamo ancora lì così passa a salutarci.
Yeah. Gioia & gaudio.
V: " No "
AM: " Ma certo! "
VB: Hai ancora le chiavi della macchina? Allora muoviti!

M: " Si sono qui, ti aspettano "
P: " Perfetto arrivo tra 20 minuti ciao "
V: " ... Tra vent... "
Da lì ha cominciato a doppiarmi Trantor.

Decido di diventare assertivo.
Traducete con " dittatoriale ".
V: " Il pacco. Dove. Tiralo fuori "
M: " E' lì vicino a te, prendilo "
Guardo a 360° e garantito non c'è niente del genere.
Non so chi sia il corriere - Bartolini, SDA, TNT, DHL, Topo Gigio - ma non c'è nulla.
AM: " Scusa, ma dov'è? "
M: " Oh ragazzi, sveglia! Questo! "

E mi passa una scatola tenuta insieme da un po' di scotch.
Che però è della Epson, non della Samsung.
Aggiungo che riportava in modo molto chiaro " Toner ".
V: " Ma che cazz... "
M: " Perché avete comprato una cartuccia via internet? Al supermercato non le vendono? "
AM: " Quello doveva essere un cellulare "
M: " La Epson fa cellulari? "
AM: " NO! "

Tiro fuori la lettera di vettura ed effettivamente risulta essere il telefono che ci aspettavamo.
In teoria.
Io già mi aspettavo, alla meglio, una consegna errata.
Se non un mattone.
Si OK ero convinto del mattone.
Tra l'altro la scatola era circa 20*40*20 quindi di Galaxy ce ne stavano cinque o sei.
Agito un po', non si sente un suono.
E' leggera.
Stai a vedere che questi invece del mattone hanno messo il polistirolo?

Apro la scatola e c'è un foglio di carta come prima cosa.
Lo prendo, lo giro, lo osservo.
Lo insulto.
Check di stampa della cartuccia a colori rigenerata, allegata come prova di funzionamento!
Mentre ci chiediamo come si possa, onestamente, scambiare uno smartphone per un toner continuiamo a rimuovere pluriball su pluriball.
Alla fine esce un pacchetto sigillato grande abbastanza da contenere sia un toner che un cellulare.
Apro e, con sollievo, riscontro che è il telefono.
Metto in carica per 10 minuti e spero che sia tutto a posto.

Finita la scenetta arriva P felice e gioioso, si informa sul perché io abbia una scatola Epson in mano e lo ragguagliamo.
Mentre sto aspettando che la batteria raggiunga l'1% e possa fare qualche check, P se ne esce con una delle sue malsane idee.
P: " V, c'è il nuovo PC di M che va lento. Perché non gli dai un'occhiata? "
V: " Perché non voglio farmi del male...? "

Prima di proseguire, rileggetevi sia quel post che i commenti.
[ Musichetta di attesa tipo ascensore ]
Fatto?
OK.
Quello che avevo davanti agli occhi era peggio.

Avvio il portatile, ovviamente senza password, e sono dentro.
Aspetto per due minuti che ogni possibile finestra mi si apra davanti, provvedo a prendere nota dei nomi e chiudo.
Respiro.
Espiro.
Respiro.
Espiro un sacramento sottovoce.
V: " Io piallo "
M: " Tu cosa? "
V: " Tolgo. Nuclearizzo. Distruggo. C'è più fetenzia in questo, che ha poche settimane, del precedente che aveva anni "
M: " Non c'è niente di strano lì "
V: " Già. Oltre ad Avira che ho installato io, vedo NOD32 e McAfee. Che avevo rimosso io "
Silenzio.
Mi giro verso P.
V: " Li hai messi tu? "
P: " Neanche lo tocco, quello "
V: " Lo ha fatto $Amica? "
M: " Saranno entrati da soli "
V: " Non cazzo entrano da cazzo soli! Qualcuno fa un cazzo di click! "
M: " Nonsonostataio "
V: " Eh, i gremlin allora. Io distruggo "
Tolgo i due pesi morti, riavvio, altro milione di finestre.
Comincia il lavoro pesante.

Apro Chrome per capire come rimuoverli uno ad uno e mi accoglie una mezza dozzina di barre pubblicitarie.
Nooooooooooo!
V: " Queste? "
M: " Da sole! "
V: " nondirestronzatenondirestronzatenondirestronzatenondirestronzate "

Nel mentre della discussione, mi accorgo che dietro al browser si è formata una fila chilometrica di finestre che ammazzano la RAM.
Guardo, e sono tutte istanza di Chrome piene alla morte di pubblicità di ogni tipo.
Scam di ogni tipo, dalla donazione ad enti sconosciuti a negozi online inesistenti.
Io queste cose non le vedevo più da anni ed anni.
Ancora un po' e fa bella mostra il Nimda.
Bon, Alabarda spazialeeeeeeeeee!
Il tutto mentre P osserva e fa domande inutili.
P: " Cos'era quel programma che hai chiuso? "
V: " Non lo so, ma se il processo non esiste su Google parto dall'idea che non debba esistere neanche qui "
P: " Quindi lo togli? "
V: " Noooo, gli do una caramellina sperando che diventi buono "

Passa mezz'ora e sto ancora falciando l'impossibile.
Sono al secondo cambio di fegato perché i precedenti sono scoppiati a colpi di " Non sono stata io ".
All'ennesimo riavvio sembra andare meglio.
Vedo alcune cose sul desktop che non mi piacciono, ma sono bana...
PC: " A T T E N Z I O N E ! Sono stati rilevati >1900 files infetti! Premere immediatamente qui per una scansione! "
V: " Ma porca di quella "
P: " Così tanti? "
V: " Leggi maledizione! >1900 files infetti ma ancora deve fare la scansione? "
P: sguardo vacuo, probabilmente perso tra le stringhe
V: " E' un c4$$o di falso antivirus!!! "
P: " Beh, allora? Disinstallalo "
V: " Questi sono bastardi. Possono fare danni enormi se li togli, e questo onestamente non l'ho mai visto "

Vediamo vediamo... Start -> Programmi -> No non esiste.
Pannello di controllo... Nada.
Google? Si ovviamente, ed è pieno di gente che non è riuscito a toglierlo ed è disperata.
[ Nota: non l'ho detto? Ma è ovvio: si è installato da solo! ]
Trovo un link di uno che deve averci smadonnato due giorni e tre notti.
Passo passo indica cosa fare, cosa rimuovere, quali servizi disabilitare, quando riavviare eccetera.
Dopo un altro quarto d'ora abbondante ho finito anche questa.

Passo al desktop, ed è tappezzato di link a un sito di similmalware che si nasconde dietro a emoticon e altra roba.
Non ricordo il nome, ma l'avevo tolto già la prima volta che avevo messo mano al PC.
Ma lui è tornato da solo.
Lo tolgo in due click, poi rimango a pensare.
E rifletto.
E rifletto ancora.

Allora, è chiaro che qualunque cosa io faccia sia un palliativo.
Alla meglio prolungo l'agonia.
Se installo qualche programma che " filtri " internet per mia madre, come quelli per i bambini per capirci, lo toglierebbe.
Quindi...
Quindi file hosts e ridirigiamo un po' di gente a 127.0.0.1
Trovo il files, lo apro, lo modifico, lo salvo.
PC: " PRRRR! ERRORE! "
V: " Figlio di un chip... Che hai? "
PC: " Non sei autorizzato a compiere questa operazione "
Ora, qui è entrato di tutto e di più e tu non mi fai modificare un BIP di file?
Discutiamone.

M è Admin [ e su questo do ragione ai linari: nessuno deve essere root / admin senza una buona ragione, e non c'è MAI una buona ragione ] ma per qualche strana ragione non ha diritti sul file.
Qualche click dopo il file è mio e viene modificato come previsto.
P: " Che cosa hai fatto? "
V: " Del bene "
P: " Ma se lo volessi rifare? "
V: " Chiami me "

Installo Malwarebytes, il tempo di lanciarlo e trova 19 schifezze.
Diciannove.
In meno di 5 secondi.
Ma porc... Non è un PC, è Calcutta!
Chiaro che ci vorrà ancora un po' perché finisca, tanto vale cenare.
Alzo la testa: le 20 passate.

V: " Quindi pizza? "
P: " Perché no? C'è una nuova pizzeria qui vicino, ottima "
M: " P le vai a prendere tu? "
V: " Ma no, tanto fanno da sole "

43 commenti:

  1. no, ecco... non è che riusciresti a spiegare in pochi passaggi come avere il dominio di quei maledetti file che non mi fa modificare nemmeno se sono admin/root/superuser/dio? ogni volta che mi trovo a mettere le mani su un portatile con un'installazione custom (hp, dell, ect) ho sempre di questi problemi che nemmeno google è riuscito a risolvermi.
    infinitamente grato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ricordo bene, ma l'UAC stramaledetto non collaborava.
      O l'ho fatto via DOS, ma non credo, o sono entrato da shift + right click e Properties -> Advanced -> la qualunque, da edit a Owner.

      Elimina
    2. mmh effettivamente non ho controllato i permessi da dos...
      riproverò via dos...
      sicuramente non sono riuscito a settare l'owner dalle proprietà, o meglio l'ho messo ma lui se ne fregava altamente...
      Grazie mille

      Elimina
    3. Cerca cmd dal menu start e, tenendo premuto CTRL ci clichi col sinistro. In tal modo apri una shell con privilegi amministrativi (naturalemnte la cosa funziona se l'utente è nel gruppo administrators). Quindi dai il comando Notepad.exe

      Funziona, e senza modificare i permessi del file. ;-)

      Elimina
    4. Refuso...occorre tener premuto CTRL+SHIFT....

      Elimina
    5. Avevo provato e non era bastato.
      Ho proprio dovuto modificare i permessi e l'ownership del file hosts.

      Elimina
    6. Hint: digita notepad in Start, right click -> Run as Administrator, ti si apre notepad (ovviamente), file -> open e ti apri il file hosts, modifichi, cippalippa, salvi, chiudi, fatto.
      P.S.: so che può sembrare un barbatrucco per utenti esperti e NON per utOnti, ma io USO LINUX! :D

      Elimina
    7. Ho scritto esattamente sopra che " non era bastato ".
      Qui si chiede solo di saper leggere.

      Elimina
    8. "M è Admin..." non è la stessa cosa che fare come ti ho detto sopra... E mi sono installato Winzozzo7 in VM per PROVARE!!! (Inutile dire che l'ho modificato senza problemi, vero?)

      Elimina
    9. Utenza admin ma non aveva ownership dell'hosts.
      E quando apro i files [ notepad, cdm, qualsiasi cosa ] lo faccio utilizzando lo " scudo ".
      E non aveva voglia di lasciarmelo salvare.

      Addirittura ho creato un altro hosts ed ho provato a sostituirlo: nada.

      Unica soluzione: proprietà, forzare l'ownership ovunque e salvare.
      E mi sembra di averlo scritto tipo... cinque guiorni fa?
      Preferisci un riepilogo in txt o in powerpoint?

      Elimina
  2. Non ricordavo un PC messo in quella maniera da anni... Una sana piallata in quel caso era la migliore medicina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In un primo tempo avevo voglia di commentare «ma una vera piallata no, eh?». Poi mi è sembrato troppo ovvio.

      @V: seriamente, mettile su Linux blindato, con interfaccia a prova di newbie, e imponile (Dictator mode on) l'utilizzo esclusivo. Tanto le Office suite e i browser ci sono e funzionano bene, Skype c'e', client MSN/AIM/Yahoo Messenger/Jabber/ICQ compatibili esistono... cosa usa tua madre che in questo elenco non compare?

      Elimina
    2. @ Bosk
      Era ovviamente la soluzione ideale.
      Ma avrei perso ore e ore a scaricare i driver, reinstallare tutto, backup di foto e configurazioni e ...
      No. Si mettono le toppe e si fugge.

      @ Astro
      Credevo di averlo spiegato, ma io non sono un pinguino.
      Non l'ho mai installato.
      Non l'ho mai usato.
      Non l'ho mai voluto.
      E se già è un casino da mettere su un desktop, figurati su un dannato laptop HP o Dell o sa il cielo.
      Poi quale dovrei mettere, tra le 300 distro con fork e mica fork e GNOME e KDE e...
      Ma fanculo, mi ci perdo io!
      Piuttosto - e c'è tutto il mio livore - un mac.
      Per gli utonti servono sistemi stabili punta e clicca.
      Sarà blindato quanto vuoi, ma se devo impazzirci a metterlo a posto figurati quando - non se: quando - avrà un problema!

      Elimina
    3. Casino?
      Il mio vecchissimissimissimo laptop (ormai lapbottom) HP nato con XP e morto con il SP2 era praticamente rinato con Vector e OpenBox, solo che non potevo usare OpenOffice, visto che aveva solo 192MB di RAM, ma Abiword e Gnumeric mi andavano benissimo lo stesso (ed erano totalmente compatibili con OpenOffice)
      Non ti dico certo di arrivare a certi estremi (non potrai mai eguagliare la mia follia! :P ), perche' credo che adesso i laptop abbiano anche qualche risorsa in piu' :)

      Linux Mint, cosi' hai gia' tutti i driver che ti servono per far funzionare anche gli apparecchi Windows, con ambiente grafico Xfce cosi' le sembrera' di avere sottomano XP, o se ha le risorse giuste, Kde, cosi' sara' convinta di avere sottomano Win 7, ed essendo Debian-based, hai millemila programmi da utilizzare senza problemi.
      La installi in 7 passi con metodo Windows (avanti => avanti => avanti...) facendo solo attenzione al punto 4, quello del partizionamento, dove se usi l'automatico ti ritrovi il disco pulito, devi passare al partizionamento manuale.

      Se poi preferisci, Mandriva (meglio ancora PcLinuxOs, derivata che IMHO ha superato la genitrice) ha anche lei tutti i driver possibili e immaginabili (sovente funziona anche il wifi durante la procedura live pre-installazione) ed e' mille volte piu' semplice di Windows, ottenendo un risultato mille volte piu' stabile e sicuro.

      Poi, se hai un paio d'orette libere e vuoi realmente divertirti a installare un bel sistema, ci sarebbe Slackware: una vera e propria roccia personalizzabile a tuo piacimento! Se non ha la password di root o un CD Live, e' praticamente impossibile riuscire a fare danni! ;)

      Elimina
    4. Ti dico solo che hai nominato quattro distro e due ambienti grafici.
      Perché forse non l'avevi notato.

      Lo ripeto, avete perdso di vista il punto focale: l'utente.
      Che non vuole rotture di palle, né come utonto né come admin - che sarei io e permettimi, no.
      Sotto Win so fare di tutto e di più, e la voglia di imparare altre X distro perché voi avete personalità multiple davvero non c'è.

      Elimina
    5. Imparare X distro? Come amministratore te ne serve soltanto una - due se conti Ubuntu, in cui hanno introiato tutta la configurazione. Le altre sono TUTTE SIMILI. Della serie che se ne conosci una, in 7 (sette) minuti conosci tutte le lievi differenze di un'altra (al posto di "apt-get install" scrivi "yum install" e robe del genere).
      Non vuoi la minima rottura di palle? Arch Linux, espressamente progettata per questo scopo.

      Ma ti chiedo: hai provato una qualsiasi distribuzione Linux degli ultimi due/tre anni? Se la risposta è no, provane una. Rimarrai sorpreso da quanti progressi sono stati fatti.

      Elimina
    6. Scrivo?
      SCRIVO?
      NEL 2012 IO DEVO SCRIVERE???

      Ho smesso di usare DOS per fare tutto nel... 95?
      E quasi vent'anni dopo tornate [ uscite, scavate ] per annunciare che ci sono solo " piccole differenze nella scrittura ".

      Vi do una grande notizia.
      Hanno inventato il mouse.
      Quelli moderni hanno anche una rotellina!
      Ma già, non serve per scrivere.

      Elimina
    7. DOS è quanto di più scomodo ci sia. Certo, ci sono applicativi grafici (con il mouse) che funzionano benissimo, ma ci sono alcune operazioni (un esempio su tutti la ridenominazione massiva degli MP3) che da shell ci metti un minuto a dare il comando, graficamente (anche su Windows) devi andare a recuperarti un programma che faccia questo per te e poi impostarlo, e ci metti ben più che un minuto.
      Come su Windows, c'è quello che vuoi (e comunque Linux è l'unico dei tre che richiede i mouse a tre tasti, eventualmente emula quello centrale col click simultaneo degli altri due).

      Ti ripeto, piglia l'ultima Knoppix (che si carica in RAM), mettila su un DVD riscrivibile e provala. Rimarrai sopreso.

      Elimina
    8. Ma di cosa?
      Sorpreso di cosa?
      Cosa fa una knoppix che io già non possa fare con XP, o seven, con 98 o con un mac?
      Oltre a non poter neanche installare un software perché è una live?

      Elimina
  3. Completa solidarietà... sembrava di sentir mia zia, che vive in un mondo in cui le apparecchiature elettroniche che si sminchiano da sole!
    E poi devo ringraziarti, perchè m'hai dato uno spunto per un post! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, queste brutte cose che si sminchiano in autonomia.
      Sparita la segreteria telefonica? Da sola.
      Settantaquattresima barra nel browser? Da sola.
      Non è collegato il $dispositivo? Da solo.

      P.S.: prego, è mio dovere incitarvi a dare il meglio.

      Elimina
  4. Posso dare un suggerimento?

    Pialla la macchina, bestemmia il giusto per re-installare tutto, fai una copia Ghost del disco di avvio e per ogni magagna, ri-spiani e riparti da un'installazione pulita.

    la prima volta porconi un pò, ma dalla seconda è tutto in discesa.

    e poi... MAC?? tu ti vuoi male davvero.

    Seamus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, perché poi alla prima cazzata che fa dovrei arrivare IO a perdere tempo.
      Già lo tratta male, non voglio darle una " giustificazione ".

      E il mac era tra le idee [ le sue. Non le mie ].
      Malgrado le mie indicazioni stava a sentire le amiche galline.
      Poi ha visto il prezzo ed ha cambiato idea.
      Le avevo comunque specificato che si sarebbe arrangiata da sola.

      Elimina
  5. Oddio santissimo iddio.
    Io le ODIO queste cose.
    Sono il genere di cose che faceva mio fratello con qualsiasi dispositivo gli capitasse a portata di mano. Anche la lavatrice!

    Piano piano sono riuscita ad addestrarli almeno il minimo indispensabile per non fare danni di grande entità. Ma a volte credo che delle scimmie urlatrici sarebbero di gran lunga più recettive...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le scimmie urlatrici sono molto, molto, molto meglio.
      Gridano e tirano escrementi ma NON installano falsi antivirus!

      Elimina
  6. Il padre di una mia amica (si parla di 5/6 anni fa) aveva il PC che dava PROBLEMI: Il marito (ai tempi fidanzato della mia amica) ci mette mano...il counter dell'antivirus segnava oltre 1 MILIONE di file infetti! Questo perché il padre cliccava/apriva/sottoscriveva ogni merdata possibile esistente!

    Ma battere tua madre è difficile, davvero difficle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh no, se la possono giocare alla pari.
      Diciamo che non voglio assistere alla sfida - ed alla fine, i PC finiranno in altoforno.

      Elimina
  7. Per un po' di tempo ho fatto parte di un forum dove si aiutava gente con i pc incasinati all'inverosimile. Ti assicuro che ho visto cose peggiori e trojan che dovevi andare personalmente ad azzerare i bit sul disco fisso. La potenza distruttiva degli uTonti è terribile.
    Mi unisco al consiglio di usare ghost o (meglio) acronis true image. Fallo senza dire nulla però che se no pensano che sistemi tutto in poco tempo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, come ho scritto c'è il falso antivirus che si è beccato Bitmover.
      In quel caso non salvi niente.

      Purtroppo il ghost non serve, in quanto gli utonti salvano ogni fottuta foto delle amiche o mp3 del pulcino pio eccetera.
      Se le ripristino un sistema funzionante, ma senza l'indispensabile foto dell'amica che fa la linguaccia in spiaggia, allora non va bene.

      Diagnosi: si arrangia.

      Elimina
  8. Faceva prima Milingo ad arrivare a casa dei tuoi per esorcizzare il pc...e anche i tuoi, mi sa...per Natale potresti regalargli un corso di computer con tipo 2000 moduli sulla sicurezza...
    Mi tengo cara cara mia mamma che apre il pc solo per cercare ricette..e se esce qualche finestra/popup/ chiede sempre prima di cliccare.
    No, cioè...vado di lusso, non l'avrei detto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato a esorcizzarlo ma ha cominciato a sputare roba verde dal portatazza.

      Strano a dirsi, ma la tua è la mamma ideale per queste situazioni.
      Bisognerebbe farle tenere un corso.

      Elimina
  9. Diciamo che qui : http://www.youtube.com/watch?v=4mho1yxmfkw danno una buona idea della filosofia di vita delle varie distro.
    Poi io sono dell' idea che Slack e Debbie siano katane discretamente affilate per farsi del male ma (e qui parlo per esperienza personale) niente a mio avviso supera l' installazione di Gentoo (con kernel rigorosamente configurato e compilato a manina) su un netbook :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Slackware m'ha sempre incuriosito, Debian l'avevo installata ma poi ho lasciato perdere.
      Al momento sul fisso gira Ubuntu causa mancanza di voglia (di piallarla). Appena schianta l'HD (che sta stranamente durando più del previsto, 6 anni contro una media di 1) vado di Arch.

      Elimina
    2. Aladino ha completamente ragione.
      Sembra di avere a che fare con un malato di mente affetto da personalità multiple.
      Ciascuna è in lotta con le altre, a discapito della persona.

      Elimina
    3. Non mi sembra una lotta. Come non mi sembra che il cappuccino lotti contro l'espresso. O il tè bianco contro il tè rosso.
      Puoi scegliere quella che ti piace di più o che si adatta meglio alle tue esigenze (hardware vecchio? semplicità d'uso? alti livelli di sicurezza? etica? editing audio/video?). Certo, puoi sempre trasformarne una nelle altre con un po' di lavoro, ma c'è gente che l'ha fatto per te.

      Elimina
  10. No vabbè io era da un po' che non seguivo sto blog perchè mi pareva che scrivevi in quello dei minipony.
    Un pochino ti odio.
    Ma anche no...
    Babbuò... XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dai pony?
      L'ultimo ponypost è del nove luglio.
      Ed ho riaperto qui, con tanto di tweet, il tredici luglio!

      A Rabza, metto te e la moto nel bidone dell'umido!
      Smettila di guardare il qulo agli ex colleghi!

      Elimina
  11. Anonimous coward said...
    BWHAHAHAHAHAHAHAH
    e ancora
    BWHAHAHAHAHAHAHAH

    Se non basta...
    BWHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAH

    Chi è causa del suo male (utente amministrativo in mano ad utonto) pianga se' stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma secondo te, la scelta è stata mia?
      O sono quei dannatissimi PC che escono con le utenze super duper già pronte?
      Tanto a loro non gliene frega di meno...

      Elimina
    2. Anonimous Coward said
      Ricordo male io o ci hai sbattuto contro, scrivendo questa storia? E soprattutto: hai approfittato, in questa occasione, per lucchettare le cose o no?
      Inoltre: tu sei un dittatore. Da quando in qua le scelte sono altrui?

      in ogni caso...
      BWHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAAH (cit.)

      Elimina
    3. Buona parte delle tue domande trova risposta in quanto scritto - post o commenti.

      Troppo impegnato a riproporre le stesse due frasi?

      Elimina
  12. Anonimous Lazy Coward said
    Se tu puoi essere un dittatore io posso essere pigro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto pigro da premere il " Rispondi " sbagliato?

      Elimina