lunedì 12 marzo 2012

La vecchia

Io mi alzo molto presto, al mattino, e prima che molti dei miei colleghi aprano gli occhi sono già in ufficio.
Dedito al lavoro?
Stakanovista?
Dirigente in rampa di lancio?
No, lo faccio per evitare il traffico.

Comunque io ogni maledetta mattina prendo la macchina e mi dirigo verso Milano.
Vicino casa, passo per forza davanti ad un bar.
E c'è Lei.
La vecchia.

Inverno, 6.30 del mattino, tutto buio: lei è dentro.
Estate, 6.30, si cuoce: è seduta al tavolino.
Nevica? Piove? Vento? Sole? Arsura?
Lei è già al bar mentre io ancora cerco di svegliarmi.
Tra l'altro non è da sola, ci sono altri / altre a farle compagnia ma Lei è la più appariscente.

Ipotizzate questa forma:

Mettete questa faccia:

Aggiungete questi capelli ( ma biondi ):

Insomma... Difficile non notarla.

Io ormai sono avvolto dalla curiosità, vorrei scendere e chiederle " Che c4$$o ci fai qui, ogni giorno, dalle 6 e spiccioli? Non sai farti un caffé a casa? Speri che morendo qui ti mummificheranno, esporranno ed intitoleranno il bar? "



No, non è vero.
Vorrei entrare e chidere [ a lei, ma forse a tutti loro ]: " Perché, perché, perché io vorrei dormire fino alle 10 mentre voi che dovete solo ritirare la pensione ed occupare gli studi medici vi alzate alle 6? non sapete farvi un caffé a casa? Invitarvi a turno? Magari alle 10? "
Si. Un po' li odio.

12 commenti:

  1. 1) Beh, saranno $falli loro.
    2) Due ore di bici e niente divertimento? Devi raccontarcela. [Giusto perche' due ore per me sono il minimo sindacale per divertirsi]

    RispondiElimina
  2. ImpiegataSclerata12 marzo 2012 09:48

    E' la solita vecchia storia di chi ha il pane ma non ha i denti e di chi ha i denti ma non ha il pane.
    Se solo si potesse fare cambio...

    RispondiElimina
  3. Nessun anziano dorme fino alle dieci, neanche la domenica, perché non si fa, perché non l'hanno mai fatto, perché loro hanno sempre lavorato, perché una volta si andava a letto alle otto e ci si alzava alle cinque... queste sono le frasi che ho sempre sentito, continuo a vedere nonne di novant'anni che si alzano alle cinque per dare l'acqua ai gerani perché trent'anni fa si alzavano alle cinque per mungere le vacche, dimmi tu!

    RispondiElimina
  4. @ Astro
    1) No, no, NO!
    Causa -> Effetto
    Se alle 5.30 si alzano, ed alle 6 sono al bar qualunque sia il meteo, ci deve essere un motivo.
    Perché puoi farlo anche alle 9, o alle 10, o alle 15.
    Alle 6 mi disturba
    2) Vento molto fastidioso, non c'era niente e nessuno in giro.
    Mancavano solo gli zombie.

    @ ImpiegataSclerata
    Se fossi pensionato, con casa di proprietà, venderei tutto e mi trasferirei a Santo Domingo o a Sharm.
    Costo della vita più basso, sole & mare.
    A quel punto SI che mi alzerei alle sei - per andarmene in spiaggia e pensare alla prima pina colada.

    In Brianza, nel cemento, davanti ad una strada... No.

    @ Fiona
    Hai ragione, le abitudini sono terribili da perdere.
    E quelle che hai riportato sono davvero reali - e comuni, purtroppo.
    Su una mia vecchia e defunta zia posso raccontare aneddoti da far gelare il sangue.
    E non è uno scherzo. La routine può davvero annientarti il cervello.

    Però maledizione, invita gli altri vecchietti a casa tua e poi si fa a rotazione.
    Non il bar!

    RispondiElimina
  5. Cara grazia che va in un bar buona buona e non dal dottore in fila prima di me che ho 45 di febbre solo per la ricetta della propoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. " mentre voi che dovete solo ritirare la pensione ed occupare gli studi medici "
      Sono gli stessi maledetti che prenotano / si piantano in coda per gli stessi acciacchi dal '63
      Volete una cura? Stricnina. Mezzo chilo.
      Anche col caffé se volete!

      Elimina
  6. Per non parlare di quelli che la mattina alle 8 sono davanti alle porte del supermercato che aspettano che apra. O che in fila alle poste/panetteria/medico/cassa ti passano davanti perchè "loro hanno fretta". Ma perchèèèè? Perchèèèè? Dove dovete andare così di fretta? Ma a 90 anni che impegni hai? Io un giorno vorrei proprio chiederglielo, davvero.

    Ed io, alle 6.30 del mattino NON ESISTO nemmeno. Piuttosto che dormire 5 minuti in più rinuncio del tutto a fare colazione, figurati se ho la forza di alzarmi alle 6 per andare al bar. Credo che neanche da pensionata io sarei così.
    Mia nonna dice che non riesce a dormire, ed alle 8 spaccate esce di casa per andare a messa. Tutti i giorni, sì.

    RispondiElimina
  7. Secondo me è questione di bio-ritmo. Cioè dopo che passi la vita a svegliarti più o meno presto per andare a lavorare, non riesci a resettare il tuo sistema, quindi continui a fare le tue cose alzandoti presto. Ciò non toglie che la sottoscritta, quando li becca in coda alla posta o in ambulatorio, li piglierebbe a calci in qlo ugualmente eh.

    Mia nonna invece, grande donna che ce la sapeva e ce la sa (nonostante i due neuroni funzionanti che vagano in capa), quando ancora era autosufficiente, si alzava non prima delle 10 e alle 8 faceva colazione che ci aveva le cpr da prendere a stomaco pieno... E non al bar... A letto!!! Mitica no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tua nonna è l'ideale che spero di raggiungere io da vecchia, allora! :D

      Elimina
  8. Ecchettepensi?
    Loro devono vedere.
    Loro devono sapere.
    Loro devono scrutare.
    Loro devono capire.
    Noi dovremmo dormire.
    Ma tant'è...

    RispondiElimina
  9. Conosco un paio di eccezioni alla regola: i miei vicini del piano di sotto. Sono in pensione entrambi, e prima delle 9 non solo non sono operativi... non rispondono manco al campanello se suoni!
    Lo so perchè quando il mese scorso il Consorte s'è trovato a piedi con la batteria e ha avuto bisogno di un santo che gli desse una mano a resuscitare l'auto con i cavi e andare a lavoro, per riuscire a chiedere il favore al vicino (e a quel punto erano quasi le 8 di mattina di un martedì)... ho dovuto cercare il numero sull'elenco e telefonare al piano di sotto, per quanto avessimo provato a bussare e suonare non avevamo ricevuto udienza (al punto che stavamo pure iniziando a preoccuparci, lo ammetto...)!

    RispondiElimina
  10. Anche al mio paese c'è una che è sempre seduta nello stesso punto a qualsiasi ora passi...solo che noi la chiamiamo "gufo" per ovvi motivi, la tua spero sia più innocua... ^^

    RispondiElimina