lunedì 26 settembre 2011

Irlanda libre

Questo flashback vi è gentilmente offerto da Trantor che me l'ha fatto ricordare.

Io ed Amara Metà andiamo a passare qualche giorno a Dublino con amici.

Per chi non è mai stato tra i trifogli: da bere c'è Guinness, Guinness, Guinness o Jameson.
Lei non beve birra e whisky.

Dopo cena decidiamo di entrare in un pub ( siamo un po' infreddoliti ) e ovviamente l'ordine è veloce: X pinte. AM, tu acqua? No prendo un Cuba libre. In Irlanda?

Vado al banco, già nel panico.
V: " X Guinness and a Cuba "
Pub Owner ( P ) : " A what? "
V: " A cuba libre, please... "
P: " Dunno WTF it is "
V: " A cocktail "
P: " That's a pub "
V: " I know, right? But my girlfriend doesn't... You know what? Nevermind. A cola and a sap of rum, please "

Mi versa un bicchierino di rum che mi fa pagare un rene, mi da una lattina di coca, mi guarda come un povero decerebrato e mi lascia strisciare a posto.

E mi sono anche beccato delle lamentele perché non ho portato il cocktail completo!

19 commenti:

  1. Informazione tecnica...

    a memoria nei pub inglesi / irlandesi NON si può vendere "alcool mischiato"... i cocktail possono essere venduti solo con una licenza diversa da quella del pub...

    leggi strane, ma non molto più di quelle italiane (anzi, forse meno)

    seconda info, per il costo, la tassa sull'alcool in UK / EIRE è proporzionale alla gradazione (e non a fasce come in italia) e non è lineare bensì almeno logaritmica... tanto è vero che una bottiglia dello stesso whisky lo pago meno in italia che direttamente dal produttore in Scozia (folle, ma è così)

    terza ed ultima, notizia di folklore, per un irlandese / inglese mischiare alcool con non alcool e quindi ridurre il potere di sbronza della sostanza che stai assumento è un assurdo spreco di potenziale etilico, quindi al di fuori della loro mentalità quanto il ketchup sugli spaghetti per noi.

    Seamus

    RispondiElimina
  2. 1) al massimo esponenziale, non logaritmico
    2) a parte che non hanno tutti i torti a non mischiare, soprattutto vedendo gli aborti che stanno venendo fuori in fatto di cocktail, ma l'Irish Coffee non e' un miscuglio di alcool e non-alcool?
    3) o forse, dati i problemi di alcoolismo che ci sono da quelle parti, e' il caso che imparino a mischiare?

    V: " A cuba libre, please..."
    P: " Dunno WTF it is "
    V: " A cocktail "
    P: " That's a pub "

    Quanto mi piacerebbe vedere la faccia schifata del padrone...
    Astro

    P.S.: meglio un buon vino che i cocktail

    RispondiElimina
  3. E' un pò come andare in Sicilia e chiedere la granita al limone con la panna.. (fatto realmente accaduto!)

    RispondiElimina
  4. 1) hai ragione anche tu... moan...
    2) L'irish coffee normalmente non è venduto nei pub (almeno, mai visto nè chiedere nè servire)
    3) Non hanno problemi di alcoolismo. bevono come tombini. sono due cose diverse LOL

    NB: sicuramente concorde sulla maggior qualità del vino rispetto alle porcate mischiate

    Seamus

    RispondiElimina
  5. La granita al limone con la panna è una bestemmia, perchè limone+latte = squaraus da panico.

    La granita al caffè con la panna (e la brioche) invece potrebbe essere anche un ultimo pasto nel braccio della morte, per come la vedo.

    RispondiElimina
  6. @ Seamus
    1) A prescindere che possano o meno, l'idea di dover ordinare un cocktail in un pub mi faceva soffrire dentro.
    Ma quando chi viaggia con te non vuole sentire ragioni...
    2) Ce ne siamo accorti a Dublino in un minimarket.
    Conveniva parecchio comprare in Italia che in loco. Ma tanto!
    3) Vero, ma il enerdì alle 19 vedevamo gente svuotarsi lo stomaco per strada.
    Se riesci in un paio d'ore ad ubriacarti a quel modo solo di birra, sei un campione ( magari non nel senso positivo del termine...)

    @ Astro
    Eh, immaginala...
    Avesse potuto picchiarmi con un boccale, non solo l'avrebbe fatto di gusto.
    Avrebbe invitato famiglia e amici.

    @ Thundersword
    Qui non colgo il problema.
    In Sicilia lo facevano anche gli autoctoni!
    Per la brioche con granita al caffé, dato il caldo siculo non è tanto una piacevole colazione quanto l'unico modo di sopravvivere.
    E mi manca da impazzire.

    In compenso, a luglio-agosto è salita una nostra amica ed ha portato un vassoio pluri-soppalcato di brioches vuote.
    Io ho preparato il gelato ed è stato un gustoso pomeriggio :)

    RispondiElimina
  7. Quella bottiglia di rum sarà stata aperta da secoli...

    RispondiElimina
  8. Beh, tale granita fu richiesta da una mia amica, e il barista la fulminò con aria di disapprovazione (stile "ma Garibaldi non poteva farsi i razzi suoi?!).
    Se lo fanno anche gli autoctoni tanto meglio!
    (brioche con gelato, sto annegando nella bava!)

    RispondiElimina
  9. @Valeran

    1) quanto ti capisco. :-)
    2) eheheh io ci ho vissuto 4 anni in UK... pensa quanto ho sofferto...
    3) qui devo entrare nello specifico...

    - l'inglese medio esce da lavoro alle 5. cascasse il mondo. gli straordinari sono cose da "white collars".
    - ovviamente alle 5:01 è dentro il pub.
    - alle 5:03 (e son magnanimo) ha in corpo la prima pinta.
    - alle 7 ha già in corpo, ragionevolmente, un qualcosa come 5-10 pinte (per l'irlanda c'è da applicare un moltiplicatore di 1.5)
    - quindi è NORMALE che alle 7:01 sia in un angolo a svuotare il secchio. se da sopra o da sotto dipende dalla capacità di resistenza dello stomaco.
    - ...anche perchè alle 9 si deve essere in piedi per il secondo round che dura sino alle 11 (ora di chiusura dei pub) per continuare sino alle 3 nelle discoteche (che sono dei pub con la musica, per la maggior parte)

    ho assistito personalmente alla seguente scena (ripetuta anche cambiando i personaggi):

    Happy hour. birre costano la metà.
    2 (DUE, two, dos) ragazzine vanno al banco ed ordinano UN VASSOIO di pinte. circa una quindicina.
    un'ora dopo, altro happy hour, altre 15 pinte.

    Seamus

    RispondiElimina
  10. Ecco, e adesso mi viene voglia di tornare a Noto! A Siracusa! A Favignana! A Taormina! A Segesta! Non ho più ferie!
    (PS la granita con la panna però sono sincera, non l'ho mai vista: ma forse sono io che non l'ho mai chiesta)

    RispondiElimina
  11. Come capisco AM, anche io non bevo birra perché rischio il pronto soccorso dal momento che sono allergica.. vado solo di superalcolici.
    ok, se un giorno andrò in irlanda adesso so come fare per ordinare da bere: sfruttare qualcun'altro :)

    RispondiElimina
  12. Beh...io sono completamente astemia...:P

    RispondiElimina
  13. Un bar in centro, vuoto, di sera, a luglio, a due metri dalla movida.
    Prima domanda: perché non c'è nessuno?
    Seconda domanda: perché dovrei entraci io?
    Se anche i desperados lo evitano, ci sarà una ragione...

    Ti sei fatta servire un Muffa Libre. Credo sia un record.

    ( Ti sei persa parecchia roba, ma fai in tempo a recuperare )

    RispondiElimina
  14. Ehm. Neanche io bevo birra. E neanche alcolici. L'unica volta che ho ordinato qualcosa in un pub (una cocacola, precisamente a Praga) sono stata male tutta la notte e il giorno vagavo senza meta con la vitalità di uno zombie.

    Che bei ricordi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [ Sono contento che tu abbia trovato il coraggio di scrivere qui. Visto che non era difficile? ]
      [ Comunque complimenti, ora sei anche tu una pretoriana! ]

      Non bevi alcolici in genere, immagino perché non ti piacciano.
      Che sia una scelta o meno, va accettata. No prob.
      Ma che tu venga abbattuta da una coca, er... No!
      Sei sicura che ti abbiano dato proprio una coca?
      Perché a Praga ne ho viste tante!

      Elimina
    2. [Thank you, Sir.]

      Eh, che te devo dì. Il dubbio è venuto anche a me. Ma credo fosse colpa del freddo visto che dopo siamo tornati in albergo a piedi. Girando mezza Praga all'una di notte. Con la neve alta mezzo metro. E le bestemmie.

      Elimina
    3. Quando siamo stati lì noi, c'erano forse tre gradi ed un po' di vento.
      Io no prob, AM soffriva ma il vino la aiutava.
      Di certo nelle condizioni in cui stavi tu era tutto un altro discorso.
      Non mi stupisce che sia stata male: anche con della semplice acqua saresti schiattata!

      Elimina